ottavo anno

007

di cosa vuoi parlare oggi

ti ascolto

i tuoi pensieri

voglio immaginarli

in questa corsa di asfalto

di sole

di ruote come cavallo,

hai lasciato tutto intatto

e quelle preghiere non sono servite

il male peggiore

sceglie a caso e poi uccide il cuore

i sogni e l’amore

le speranze bruciano

come brucia una fiamma,

in questi miei viaggi

e in queste continue ricerche

c’è la sfida al giorno

alle solitudini

ai silenzi

al destino beffardo

vestito di niente.

Annunci

One thought on “ottavo anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...